Visita: La Biblioteca Roncioniana

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 03/02/2018
3:30 pm - 5:00 pm

Luogo
Museo del Tessuto

Categorie


SABATO 03 FEBBRAIO
ore 15.30
LA BIBLIOTECA RONCIONIANA
Dalla mostra “Il capriccio e la ragione” alla città:
viaggio di andata e ritorno alla scoperta di tesori nascosti!
In collaborazione con Museo del Tessuto – Prato
Dove: Museo del Tessuto, Via Puccetti, 3 – PRATO
Contributo: € 10 a persona.

La “Roncioniana” è la più antica biblioteca di Prato. Fu il nobile pratese Marco Roncioni (1596-1677) a volerla: mentre redigeva il suo testamento, nel 1676, decise di lasciare parte dei suoi beni per creare qualcosa che a Prato ancora non esisteva, una biblioteca pubblica. Grazie al lascito del Roncioni la biblioteca fu provvisoriamente aperta nel 1722 nell’antico palazzo Vescovile (in via Muzzi) e poi definitivamente spostata, entro il 1766, nell’attuale palazzo su piazza San Francesco. La biblioteca Roncioniana ha sede in un elegante edificio di grande pregio artistico e architettonico, appositamente concepito per essere una “Libreria”, e al suo interno conserva numerosi elementi di interesse: la nicchia contenente una maiolica di Andrea della Robbia, la stupenda sala di lettura impreziosita da un affresco di Luigi Catani, due mappamondi cinquecenteschi di Mercatore e scaffalature lignee. La biblioteca storica e di conservazione custodisce ricche collezioni di interesse generale e locale, fra le quali vanno ricordate le raccolte di manoscritti (dal secolo XIII al secolo XIX) appartenenti ai Fondi Roncioni, e la collezione di quotidiani e riviste storiche ottocentesche pratesi.

Prenotazione obbligatoria.
Per Info:
340 510 1749
artemiaprato@gmail.com

Bookings

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.

Animated Social Media Icons by Acurax Responsive Web Designing Company
Visit Us On Facebook